Google+ Followers

mercoledì 22 aprile 2015

Come affrontare un colloquio di lavoro

Hai girato in lungo e in largo le agenzie di collocamento della tua provincia e finalmente dopo mesi di assidua ricerca sei finalmente riuscito a trovare lavoro?

Complimenti! Immagino il tuo entusiasmo e la tua emozione verso questa nuova avventura!
Bando un attimo all'entusiasmo però! 
Non è ancora detto che tale azienda sceglierà proprio te... Quindi ascoltami attentamente, ho dei preziosi consigli da darti per fare colpo sicuro al colloqui di lavoro.




Prima regola: Un buon schiavo si distingue dalla lucidità della sua palla al piede, quindi vestiti elegante e profumato e stampati un bel sorriso sul tuo volto, il tuo futuro datore di lavoro guarda la "bella presenza" anche se magari poi ti farà sguazzare tra sudore, olio, prodotti chimici, polveri sottili e nella peggiore delle ipotesi agenti cancerogeni, ma ricorda, l'importante è far bella presenza!

Seconda regola: Un bravo schiavo deve prostituirsi anche a parole. Preparati dunque a rispondere correttamente a tutte le domande cretine che ti verranno fatte, del tipo: "Cosa la spinge a lavorare per noi? Lei è una persona motivata? Seria? I suoi genitori che lavoro fanno? Quanti peli ha nel culo? 

Terza regola: Continua a sorridere come un cretino.

Quarta regola: Fingi di essere davvero interessato al suo lavoro del cazzo e fagli capire che lo stipendio non è l'unica cosa che ti ha spinto a cercare un lavoro.


Quinta regola: Sfoggia orgoglioso il tuo curriculum, evidenziando tutte le tue esperienze lavorative.

Sesta regola: Quando il tuo interlocutore avrà finito di chiederti vita, morte e miracoli di te e la tua famiglia, ringrazialo stringendogli la mano e sorridigli ancora.

Settima regola: Nel caso il tuo colloquio abbai avuto esito positivo e ti venisse proposta assunzione immediata, emetti un gridolino di emozione per far vedere tutto il tuo entusiasmo nel vendere ad un estraneo il tuo tempo per pochi euro l'ora.





Daniele Reale

(Seguirà a breve l'articolo "Sgobbare nel modo giusto" dove ti darò preziosi consigli su come affrontare al meglio l'ingresso in azienda.)

Nessun commento:

Posta un commento