Google+ Followers

mercoledì 29 novembre 2017

Ribelli tedeschi incendiano furgoni di Amazon in segno di protesta verso i lavoratori sfruttati


2


Germania: Ignoti cittadini, spinti da un forte sentimento di solidarietà verso tutti quei lavoratori sfruttati nei magazzini Amazon tedeschi, hanno deciso di dar fuoco a diversi furgoni addetti alle spedizioni delle merci.




"Non vogliamo essere governati dalla falsa informazione, ne dalle facce soddisfatte dei nostri manager, sempre sorridenti e beati al pensiero delle noiose masse che affollano i negozi del Black Friday come tanti zombi controllati. 



In solidarietà agli sfruttati di Amazon e a sostegno del Block Black Friday, abbiamo attaccato tre furgoni di spedizione espressa, etichettati con "AZ Amazon" e "drs amazon" in vari modi durante la notte del 23 novembre - bruciandoli, pugnalando i pneumatici, e imbrattandoli di vernice"




A scatenare la furia degli attivisti anche le tristi condizioni lavorative dei loro connazionali nei grandi magazzini Amazon, che attualmente sono videosorvegliati a vista e dotati di dispositivi wireless per seguire ogni loro spostamento.

Le azioni di rivolta hanno letteralmente paralizzato le stazione di spedizione pacchi di Amazon, quello che gli attivisti chiedono è di essere ascoltati e di rispettare i lavoratori, di pagarli giustamente e di garantire loro una privacy adeguata.

Per quasi quattro anni, i dipendenti di Amazon hanno lottato per ottenere salari migliori e contro le condizioni di lavoro dagli effetti devastanti.



Leggi anchehttps://insurrectionnewsworldwide.com/2017/11/28/germany-attacks-against-amazon-in-berlin-and-munich/


Black Friday - scioperi ed attacchi contro Amazon

Nessun commento:

Posta un commento