Google+ Followers

venerdì 3 febbraio 2017

Giappone: Sempre più suicidi a causa del troppo lavoro

Risultati immagini per suicidio lavoro


I frutti marci e perversi del progresso moderno sono serviti a tavola: gli uomini disperati dalla tortura umiliante del lavoro coatto, preferiscono ora la morte ad una vita indignitosa segnata solo dal dovere.


In Giappone praticamente non esiste disoccupazione, e questo significa che tutti hanno un lavoro, le aziende, sfruttatrici e pretenziose, fanno sgobbare così tanto i propri dipendenti, da farli letteralmente morire di lavoro.


L'assurda richiesta di ore straordinarie passate al lavoro, ha portato e continua a portare i dipendenti salariati alla morte per sfinimento fisico, per stress e infine per suicidio.

Si stima che in media uno schiavo del lavoro giapponese, inizi il proprio calvario alle ore 8 del mattino, per finirlo (si fa per dire) alle 11 di sera! Se togliamo anche un'ora per andare/tornare dal luogo di lavoro, possiamo concludere che un lavoratore giapponese moderno ha a disposizione 8 ore al giorno su 24 per se stesso, di cui ne toglieremo ancora una per lavarsi/vestirsi/prepararsi, e le altre 7 per dormire.

Totale: 0 ore al giorno.


GAME OVER




L'era schiavista moderna non concede tregua, ed il Giappone oggi è la ciliegina sulla torta dello sfruttamento mondiale. Senza tanti complimenti possiamo affermare che se la passavano meglio nell'era dei Samurai, dove almeno morivano da uomini liberi, secondo i propri ideali, ma oggi?

Suicidarsi per troppo lavoro, significa morire perché non si è riusciti a vivere neppure prima.

Il governo ora cerca di correre ai ripari, e sapete come?

Fissando un limite massimo di 100 ore di straordinari al mese!
Assurdo! Questo significa che quella povera gente continuerà a sgobbare circa 12 ore al giorno per soddisfare i capricci del mercato capitalista. La questione degli "straordinari" negli ultimi anni sta diventando un vero e proprio cancro sociale e non solo in Giappone, ma anche qui in Italia.


Risultati immagini per suicidio lavoro
Gli straordinari ormai sono la regola del giorno, e chi si rifiuta di farli viene senza tanti complimenti allontanato...

Gli straordinari sono ore in più rubate alla vita, camuffate come "lavoro eccezionale", ma che oramai è diventato prassi quotidiana aggiunta alle "normali" otto ore al giorno, non stupitevi dunque se tra 3-5 anni gli straordinari diventeranno gli ordinari...

E le otto ore al giorno passeranno a 10-12...proprio come i nostri bisnonni nelle miniere di carbone.


Daniele Reale

Nessun commento:

Posta un commento