Google+ Followers

venerdì 21 ottobre 2016

STAGE SCOLASTICI: I giovani forniranno 35 milioni di ore di lavoro gratuito ai padroni





 I nuovi schiavi della scuola 



Ugo Moriano:


"E' domenica e mi sono concesso dieci minuti per fare due calcoli.


Gli studenti dovranno offrire gratis una media tra 200 (licei) e 400 ore (istituti tecnici) di stage lavorativi.

Per comodità faccio una media di 350 ore:

A questo punto 100.000 studenti forniranno 35 milioni di ore al mondo del lavoro.

200.000 ne destineranno 70 milioni.
300.000 doneranno 105 milioni di ore!

E così via...

Tutto senza la minima remunerazione, senza diritti e sotto possibile minaccia di un giudizio negativo.

Mi pare un buon modo di avviarli al mondo del lavoro."

Insomma a quanto pare la strategia degli stage scolastici, si rivela un'ottima occasione per lo spietato mondo del lavoro, di produrre per un certo periodo in modo totalmente gratuito, a spese ovviamente dei giovani ignari di essere vittime di un sistema così truffaldino, e basta davvero poco a convincerli, il solo fatto di far credere loro che concludere un buon stage migliorerà loro voti e aprirà strade nel futuro, è più che sufficiente per far accettar loro questa piccola schiavitù legalizzata.

Ed anche se lo stage scolastico in realtà prevede per norma di stare fermi ad osservare ed apprendere ciò che gli altri fanno, sappiamo che non è così, spesso questi stage diventano gradita occasione per padroni e dipendenti di scaricare sopra ai giovani arrivati i lavori più inutili al loro apprendimento, come prendere scopa e paletta e pulire tutto il pavimento, o riordinando le carte che gli altri non hanno voglia di fare, e così dicendo.


1 commento: