Google+ Followers

lunedì 7 settembre 2015

Arrivano le telecamere in ufficio per controllare i lavoratori


Il decreto caldeggiato dal governo introduce l’utilizzo delle immagini e delle riprese ottenute tramite i sistemi di video sorveglianza nei posti di lavoro anche ai fini disciplinari. 

Il parere, non vincolante, della commissione Lavoro è sempre stato, invece, quello di prevedere l’uso delle immagini «esclusivamente» ai fini della sicurezza e della salvaguardia degli impianti.

Il timore dei sindacati è di riscontrare abusi e metodi invasivi nei confronti dei lavoratori. Tanto che sui controlli a distanza si è generato uno scontro analogo a quello per il superamento dell’articolo 18. 

Giuliano Poletti parla di «piccoli ritocchi» : 
Le modifiche accordate dovrebbero, infatti, limitarsi a definire il principio che gli impianti di videosorveglianza non possono essere installati solo per il controllo dei lavoratori. 
Nel testo è previsto ANCHE che le aziende possano controllare pc, tablet e telefonini dei dipendenti.

George Orwell 1984...

(Ricordiamo che: secondo l'articolo 4 dello Statuto dei Lavoratori legge n.300/70 vi è il divieto di utilizzo di telecamere, impianti audiovisivi e di altri apparecchi, per controllare a distanza i lavoratori durante lo svolgimento dell'attività lavorativa

Video: https://www.youtube.com/watch?v=Ey-D_Vrg1sY

Fontehttp://www.imolaoggi.it/2015/09/04/telecamere-in-ufficio-potranno-essere-usate-anche-per-fini-disciplinari/

Nessun commento:

Posta un commento