Google+ Followers

giovedì 20 agosto 2015

E lo chiamiamo "progresso" ?


Un'epoca migliore di questa non s'è mai vista (almeno da queste parti e nonostante la crisi). Fino a meno di un secolo fa c'erano fame, carestie, guerre, malattie. Non c'è da lamentarsi, potrebbe obiettare qualcuno.  E invece no. Con la salute, con la pace, col benessere, è sopraggiunta anche l'alienazione, l'omologazione (e adesso anche l'insicurezza), e sembra che non vi sia alternativa a una vita spesa a lavorare, produrre, indebitarsi, consumare, ripetere gesti privi di senso, per troppo tempo, per una vita intera.


Simone Perotti, Adesso basta, 2009

1 commento:

  1. La vera alienazione è non avere lavoro. Avere una laurea ed essere costretti a lasciare il proprio Paese. Il lavoro è diventato un.privilegio
    Questa è la vera alienazione.

    RispondiElimina