Google+ Followers

mercoledì 23 novembre 2016

Il Mondo del Lavoro cerca Deficenti




Il Mondo del Lavoro cerca Deficenti


Scritto di Carmine Martino:

Non è un titolo provocatorio, ma al contrario corrisponde alla maniera più assoluta alla realtà dei fatti, e se ve lo dico è per esperienza personale.

A mio parere il concetto di invidualità nell'attuale "mondo del lavoro" è stato debellato per lasciare il posto al più democratico e all'avanguardia "lavoro di gruppo" o se vogliamo dirlo all'americana "team working"...

Quando sei assunto da un'azienda entri a far parte di una setta dove annulli la tua personalità, trasformandoti in un organismo biologicamente collettivo.

Le tue capacità, i tuoi bisogni e le tue esigenze vengono annullate, tu sei il team, diventi il team, e se provi a non adeguarti, ad essere la cosidetta "voce fuori dal coro", viene eliminato.

Perciç posso affermare con certezza che l'attuale mondo del lavoro non cerca assolutamente personale competente, ma individui mediocri e privi di personalità che arricchiscano l'organismo biologicamente collettivo chiamato team.

Il team è composto da un insieme di teste vuote che agiscono e pensano alla stessa maniera, e con la somma delle loro limitate capacità portano avanti progetti astrusi per una qualche mega corporazione.



E chi lecca di più, chi è il più viscido 
e il più infame, diventa team leader.


O vero capo della setta.
In questo modo, il lavoro individuale, ovvero quello di qualità, che non mira ad obbiettivi ridicoli dettati da qualche imbecille, ma al contrario è finalizzato al raggiungimento di una certa soglia produttiva proporzionale alle proprie capacità è tenuto meno.

Dal mio punto di vista un individuo con doti dalla media in su che lavora da solo, è mille volta più redditizzio e produttivo di come lo sarebbe se lavorasse in team, è ovvio che una pecora nera messa in un gregge di pecore bianche è difficile che emerga, che dimostri quanto vale veramente, proprio a causa della prevalenza dei più.

...Anche le scuole si stanno adeguando al concetto di lavoro di gruppo, si sa lo schiavo dev'essere preparato sin dall'inzanzia.









Nessun commento:

Posta un commento