Google+ Followers

mercoledì 16 marzo 2016

ARIA CONDIZIONATA: IL KILLER SILENZIOSO DI FABBRICHE E UFFICI



L'aria condizionata, solo chi prova i suoi dolori può capire.

Oggi l'aria condizionata è presente ovunque, nelle nostre macchine, nei supermercati, in banca, nelle fabbriche e negli uffici.

Se da una parte l'aria condizionata d'estate è un dolce sollievo al caldo soffocante, non lo è certamente anche per il fisico. I sintomi più comuni per chi ne soffre sono: torcicollo, strappi muscolari, contratture, fino ad arrivare a problemi respiratori.  Altro fatto è che a volte ci vogliono degli anni per iniziare ad avvertire i sintomi dannosi dell'aria condizionata, ecco perché non tutti provano dolore allo stesso tempo. Va aggiunto poi che le persone magre sono più soggette ad avvertire tali dolori che si fanno via via più acuti con il passare del tempo.



Nessuno dunque rimane escluso a vita dagli effetti collaterali dell'aria condizionata, a rischio non sono certo le persone che utilizzano con moderazione in macchina o a casa, ma i dipendenti, gli impiegati e gli operai, che sono costretti a trascorrere otto ore al giorno, sotto l'incessante getto del condizionatore.

La costanza dei flussi d'aria artificiale, trasforma i piccoli malanni nel tempo in dolori cronici, complicando non poco la routine quotidiana, lavorare in preda al costante dolore è da considerarsi vera e propria tortura.




Le fabbriche e gli uffici in cui lavorate, 
rispettano la vostra salute? 

I condizionatori installati sono tutti 
a norma di legge?

I vostri datori di lavoro o i vostri diretti responsabili, si assicurano 
di allontanarvi perlomeno dal getto diretto dell'aria condizionata, nel caso abbiate più volte fatto presente che essa vi provoca dolore?



E' giusto che sappiate che nel caso foste volutamente ignorati, potete chiedere un risarcimento danni da aria condizionata.
In base all'art. 2043 del codice civile la persona che subisce un danno ha diritto al risarcimentoDunque puo' essere risarcito anche il danno causato dai getti artificiali di aria fredda negli uffici e nelle fabbriche.


Ovviamente dovreste dimostrare che nel vostro caso la colpa è da imputarsi all'Aria condizionata, in questo caso vi basterà farvi rilasciare un certificato medico che lo attesti.


Ricordate che nei luoghi di lavoro (in gergo antico, lavoro significava non a caso, travaglio, dolore, fatica...) si deve garantire la salute di tuttiIn caso contrario, sarà il vostro datore di lavoro (padrone) che dovrà rispondere in prima persona dei danni subiti.


Per chi lotta contro i mulini a vento, nel tentativo di far comprendere i propri dolori a chi non vuol sentire...troverà utile la lettura di questo breve articolo:


Daniele Reale

2 commenti:

  1. Eu tenho esse problema,mas nao sei se e do ar condicionado,tem outras causas,todas trabalhistas,tipo tirar pacientes da maca pra mesa.. ou fazer movimentos repetitivos..

    RispondiElimina
  2. Eu tenho esse problema,mas nao sei se e do ar condicionado,tem outras causas,todas trabalhistas,tipo tirar pacientes da maca pra mesa.. ou fazer movimentos repetitivos..

    RispondiElimina