Google+ Followers

mercoledì 13 gennaio 2016

Smettetela di etichettarvi !


Di Cloud's Walden

Dobbiamo smetterla con questa smania di classificare tutto e tutti, gli esseri umani finiscono di essere tali proprio quando si etichettano! 

Ma tu sei ateo? Ma tu sei sardo? Ma tu sei laureato? Ma tu hai parenti famosi? Ma tu sei di quel partito? Ma tu frequenti quel quartiere? Ma tu i con escquelle persone? Ma tu sei alto? Ma tu sei basso? 


E BASTAAAAAAA!!!!!! IO SONO UN ESSERE UMANO!

STOP! Lo so che questo non soddisfa la società autoritaria borghese, un essere umano non incasellato in questa società è insopportabile, sfugge al controllo e ai numerosi pregiudizi che la morale costruisce, non deve neanche esistere. 

Ma la gente l'ha capito per quale motivo il sistema, anche attraverso le scuole, crea etichette e classifiche e innesta la cultura della divisione di classe, di genere, di sesso, di religione, di tutto? 

Cazzo, ma non è possibile non capire che dagli incasellamenti nascono i conflitti, e che il sistema si regge moltissimo sui conflitti degli schiavi! Tu sei così, io sono cosà, ergo ce se po' pure scannà!

Erigiamo tribunali, emettiamo sentenze, e la stessa società di scolarizzati si bastona da sola pensando di fare la cosa giusta e saggia! Basta! 

Io rifiuto di essere etichettato, non rispondo alle domande quando vanno in questo senso, e quando non rispondo succede una cosa sintomatica: il mio interlocutore si incazza, perché non riesce a incasellarmi, non può pre-giudicarmi, non sopporta l'idea che qualcuno sia libero da vincoli e recinti imposti. 

Brutta cosa questo tipo di cultura! Io sono un essere umano, tu sei un essere umano, e questo mi basta per vivere in pace! Chi non vuole la pace crea i recinti e ci pianta le sue bandiere! Io no.


Nessun commento:

Posta un commento