Google+ Followers

mercoledì 29 luglio 2015

L'importanza della pennichella dopo mangiato



LA PENNICHELLA RISTORATRICE 
DI MENTE E CORPO 

> Immagino che molti di voi, una volta terminato di mangiare, si sentano improvvisamente stanchi e senza forze, e soprattutto con un incredibile voglia di dormire, la così detta "fiacca".

Cosa suggerisce la Natura in questo caso? 
Un breve riposo rigenerativo, anche solo di 10 minuti.
Il riposo però consigliato è di 15-20 minuti.
Una cosa impossibile al giorno d'oggi con la vita frenetica che conduciamo, con l'orologio che ci tiene costantemente al guinzaglio. 

Eppure questo pisolino di soli 10 minuti è estremamente importante per il benessere del nostro corpo, poiché favorisce e velocizza il processo di digestione. Dovete sapere che in tutto il mondo, prima dell'avvento dell'oscura era industriale, si praticava la pennichella pomeridiana prima di riprendere a lavorare, quest'arte la praticavano i greci, i romani, i contadini medievali, fino ai monaci buddisti che ci hanno tramandato anche la posizione corretta per praticare il pisolino dopo pasto, ovvero sdraiarsi sul il lato sinistro del corpo.

Perché il lato sinistro?


Perché così facendo si favoriscono gli organi digestivi a svolgere correttamente il loro lavoro, nel lato sinistro predomina il sistema linfatico, anche la milza è parte del sistema linfatico è anch’essa sul lato sinistro del corpo. La sua funzione è quella di filtrare la linfa e il sangue, cosa che è favorita stando sul lato sinistro in quanto si agevola il ritorno dei fluidi alla milza sfruttando la forza di gravità.

Anche stomaco e pancreas si trovano sulla parte sinistra del corpo,
e stando in questa posizione si canalizzano meglio i succhi gastrici ed aumenta la secrezione degli enzimi pancreatici. 
Sdraiandosi sul lato sinistro il fegato e la cistifellea penderanno dal lato destro. Riposare sul lato sinistro agevola la secrezione dei loro preziosi enzimi emulsionando i grassi e neutralizzando gli acidi dello stomaco.

L’intestino tenue si collega con l’intestino crasso attraverso la valvola ileocecale situata nel lato destro del corpo. 
Riposare sul lato sinistro permette (grazie alla valvola ileocecale) di stimolare i rifiuti corporei dell’intestino crasso giunti dall’intestino tenue, in un modo più semplice.

Ora che sapete questo, avrete anche una buona scusa per giustificarvi quando vi addormentate in ufficio...

Scherzi a parte, riposare dopo aver mangiato per almeno 10 minuti, come vedete è fondamentale per il nostro corpo, che altrimenti sviluppa rapidamente reflussi gastrici, flatulenza, meteorismo, colon irritabile e altri spiacevoli disagi che con il tempo possono cronicizzarsi.  

Dovete sapere che in America e in Inghilterra, alcune aziende hanno costruito delle vere e proprie aree di riposo per i propri dipendenti, dove appunto si pratica la pennichella dopo pranzo. 
Cominciate dunque a rivendicare fin da subito questo vostro sacrosanto diritto che tanto può migliorare la vostra salute.

Daniele Reale

Nessun commento:

Posta un commento